Valeo

Welcome to the Valeo Group

Please select your country

Corporate website

map
scorri per vedere il sito italiano

Michal Odyniec – Responsabile ingegneria dei metodi e dei processi a Skawina (Polonia)

Valeo si racconta, diamo la parola ai nostri collaboratori per condividere esperienze di carriera e di crescita personale.

Nel mio lavoro, i contatti internazionali mi consentono di arricchire la mia esperienza e il mio know-how, attingendo alle migliori pratiche di altre fabbriche e di altri paesi.

Assunto come ingegnere di processo a Skawina (Polonia) nel giugno 2000.

Promosso responsabile della Gestione dei processi nel marzo 2002 a capo di 6 collaboratori.
Promosso APU Manager nel dicembre 2008, responsabile di un organico di 300 dipendenti.
Promosso responsabile Ingegneria e Manutenzione nel febbraio 2011.

Quali sono le tue principali attività in una giornata di lavoro?

Michal Odyniec - Le responsabilità industriali sono molto impegnative e strettamente legate a quelle operative. Ogni giorno bisogna verificare che i nuovi processi rispettino il cronoprogramma dei progetti e le esigenze di qualità/costi/consegne. Anche la manutenzione degli impianti, benché in buona parte automatica, dev’essere seguita quotidianamente. La capacità di produzione globale e l’ottimizzazione della produzione sono altre attività fondamentali.

Quali sfide devi affrontare nel tuo lavoro e perché è importante per Valeo?

M. O. - Soprattutto il rispetto delle mansioni e degli obiettivi. Organizzare processi di produzione solidi e senza difetti per i nuovi prodotti e, al tempo stesso, garantire il buon funzionamento dei macchinari e delle linee, riducendo il più possibile guasti e micro-interruzioni, in modo da ottenere un equilibrio ottimale fra interventi preventivi e costo globale della manutenzione. Questo è essenziale, in quanto è direttamente legato all’efficienza della produzione.

Quali sono le competenze necessarie per il tuo lavoro?

M. O. - C’è bisogno sia di competenze tecniche, ingegneristiche ad esempio, che di capacità umane, come saper comunicare e motivare un team.

Quali attitudini e comportamenti richiede questo lavoro?

M. O. - Un bravo manager è come il comandante di una nave. Tutti i membri dell’equipaggio devono parlare una stessa lingua e seguire la stessa rotta. Sono elementi essenziali per un ruolo dirigenziale.

Quali sono i successi di cui sei più orgoglioso da quando lavori in Valeo?

M. O. - La creazione di una nuova APU (Unità Produttiva Autonoma) nel 2008. Dopo otto anni di esperienza nell’ingegneria industriale e di processo, a fine 2008 ho deciso di accettare una nuova sfida quale manager APU. È stata una delle decisioni più importanti della mia carriera. Ero responsabile di un team di 300 persone in 30 strutture. È stata una vera "scuola di vita" da cui ho tratto esperienza e conoscenze inestimabili.

Come vedi il tuo futuro in Valeo?

M. O. - Nell’ingegneria dei processi, in un ruolo operativo. Ma chi lo sa? Ci sono tante opportunità in Valeo.

Cosa diresti di Valeo a un eventuale candidato?

M. O. - Se vuoi lavorare in una società internazionale, innovativa e in espansione, dove puoi trovare facilmente opportunità di carriera, Valeo fa per te!