Valeo

Welcome to the Valeo Group

Please select your country

Corporate website

map
scorri per vedere il sito italiano

Cristina Negri – Project Manager a Mondovi

Valeo offre posti di lavoro diversificati e gratificanti.  Diamo la parola ai nostri collaboratori affinché condividano la loro esperienza con eventuali candidati.

Nel mio ruolo è fondamentale credere nel raggiungimento di un obiettivo in un team. Da soli è impossibile arrivarci.

Mi chiamo Cristina Negri e sono il Project Manager di tutti i Progetti P1 Daimler per i prodotti Dual Mass Flywheel a Mondovì. Sono arrivata in Valeo a Giugno 2015 in qualità di PM per i clienti Opel, Fiat e Volvo, a valle di un’esperienza già  maturata dal 2011 nello stesso ruolo  in un grande gruppo multinazionale.

Quali sono le principali attività del tuo lavoro quotidiano?

Cristina Negri - Il Project Manager gestisce e coordina operativamente le attività di sviluppo di un Progetto, dalla fase di preparazione di un'offerta al cliente, allo sviluppo e validazione di un prodotto e del processo per l'avvio in produzione di serie. La gestione delle relazioni con i clienti esterni e interni dell'azienda e il reporting attraverso i diversi sistemi richiesti da Valeo occupano molta parte del mio tempo.

Cosa rende il tuo lavoro stimolante e importante per Valeo?

C. N. - Saper costruire un rapporto di fiducia, credibilità e collaborazione con i clienti e con i collaboratori. In questo ruolo è fondamentale credere nel raggiungimento di un obiettivo in un team. Da soli è impossibile arrivarci.

Quali sono le competenze e le attitudini richieste per svolgere al meglio il tuo lavoro?

C. N. - Occorre certamente una base di competenza tecnica e gestionale, ma ancora di più occorre a mio parere un'esperienza vissuta attraverso un progetto. La capacità di gestire i rischi o le crisi, in particolar modo con i clienti, può essere supportata da un'attitudine analitica, ma deriva anche dall'esperienza.

Quali risultati raggiunti ti hanno reso più orgogliosa del tuo lavoro in Valeo?

C. N. - Quando dopo anni di lavoro i primi prodotti escono da una linea di serie provo una vera e propria soddisfazione e orgoglio. Ma anche quando ricevo i complimenti da un cliente difficile. I complimenti sono rari e quando arrivano fanno piacere.

Perché consiglieresti Valeo ad un futuro candidato?

C. N. - Perché all'interno di un gruppo multinazionale esistono molte possibilità di crescita personale e professionale.